img-home-2024.jpgimg-home-2024.jpgimg-home-2024.jpgimg-home-2024.jpgimg-home-2024.jpg

CONSULENZA AMMINISTRATIVO CONTABILE

RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE

CONSULENZA FISCALE

CONSULENZA FALLIMENTARE

CONSULENZA SOCIETARIA

TASSA CONCESSIONE GOVERNATIVA 2019

15 marzo 2019

A TUTTI I SIGNORI CLIENTI

 

 

Oggetto: scadenza della TASSA ANNUALE DI CONCESSIONE GOVERNATIVA per le società di capitali.

 

 

Il 18 marzo p.v. (in quanto il 16 marzo p.v. cade di sabato) scade per le società di capitali, società consortili, aziende speciali degli enti locali e consorzi tra enti, il termine per il pagamento della tassa annuale di concessione governativa per la numerazione e la bollatura dei libri sociali.

La tassa di concessione governativa è dovuta, a prescindere dal numero di libri o registri tenuti e dalle relative pagine, nelle seguenti misure forfetarie:

  • 309,87 euro se l’importo del capitale sociale, alla data del 1^ gennaio 2019, risulta inferiore o pari a 516.456,90 euro;
  • 516,46 euro se l’importo del capitale sociale, alla data del 1^ gennaio 2019, risulta superiore a 516.456,90 euro.

Tale obbligo non riguarda le società costituite successivamente al 1^ gennaio 2019, in quanto per i “nuovi soggetti” la tassa va invece corrisposta prima della presentazione della dichiarazione di inizio attività.

Il versamento della tassa deve essere effettuato mediante il Modello di pagamento unificato F24 utilizzando il codice tributo 7085 e l’anno di riferimento 2019 (vedi esempio di seguito), e può essere oggetto di compensazione cosiddetta “orizzontale”, cioè può essere compensata con altri tributi e contributi risultanti a credito del contribuente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Importo:

 

 

309,87 Euro

Anno di imposta:

2019

SEZIONE ERARIO

IMPOSTE DIRETTE - IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI

codice tributo

 

rateazione/
regione/prov

 

anno di
riferimento

 

importi a debito
versati

 

importi a credito
compensati

 

SALDO (A - B)

(1)

7085

(2)

 

(3)

2019

(4)

309,87

(5)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

codice ufficio

 

 codice atto            

TOTALE   

A

(6)

309,87 

B

(7)

 

(8)

309,87

(9)

 

 

(10)

 

 

 

Campi del modello F24

come compilare il campo

(1) codice tributo:

indicare 7085

(2) rateazione/regione/prov:

non compilare

(3) anno di riferimento:

anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2019

(4) importi a debito versati:

indicare l'importo a debito, nell’esempio 309,87

(5) importi a credito compensati:

non compilare

(6) TOTALE A:

somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario

(7) TOTALE B:

somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito

(8) SALDO (A - B):

indicare il saldo (TOTALE A - TOTALE B)

(9) codice ufficio:

non compilare

(10) codice atto:

non compilare

 

L’omesso versamento della tassa annuale di concessione governativa comporta l’applicazione della sanzione amministrativa dal 100 al 200 per cento della tassa stessa. Tuttavia, chi omette o esegue in ritardo il pagamento del tributo può evitare tale sanzione “ordinaria” se regolarizza spontaneamente la violazione commessa avvalendosi dell’istituto del ravvedimento operoso.

Il soggetto dovrà eseguire la regolarizzazione del pagamento del tributo unitamente al pagamento degli interessi moratori mediante Modello F24 indicando il codice tributo 7085, e contestualmente effettuare il versamento della sanzione ridotta utilizzando il Modello F23 con codice 678T – “Sanzione pecuniaria tasse sulle concessioni governative” e causale SZ.

 

Nacci & Associati

Lo studio rimane a completa disposizione per ulteriori chiarimenti.

Archivio news

 

News dello studio

feb12

12/02/2020

SCADENZARIO MESE DI FEBBRAIO 2020

SCADENZARIO MESE DI FEBBRAIO 2020   Le scadenze indicate sono quelle aggiornate alla data di redazione della presente circolare e potrebbero, quindi, subire successive variazioni. L’elenco

feb12

12/02/2020

NOVITA’ FISCALI IN TEMA DI CONTRATTI DI APPALTO, SUBAPPALTO ED ALTRI RAPPORTI CONTRATTUALI

CIRCOLARE NOVITA’ FISCALI IN TEMA DI CONTRATTI DI APPALTO, SUBAPPALTO ED ALTRI RAPPORTI CONTRATTUALI   Con la presente circolare, si forniscono alcuni importanti chiarimenti sulla nuova

feb12

12/02/2020

NOVITA’ CONTENUTE NELLA“LEGGE DI BILANCIO 2020”

CIRCOLARE NOVITA’ CONTENUTE NELLA“LEGGE DI BILANCIO 2020” (L. 27.12.2019, n. 160, pubblicata in G.U. 30.12.2019, n. 304)   Signori Clienti,                         

News

feb21

21/02/2024

Rendicontazione di sostenibilità: nuovi ostacoli per la professione

L’Associazione Nazionale dei Commercialisti

feb22

22/02/2024

Comunicazioni delle opzioni per bonus edilizi: c'è tempo fino al 4 aprile

Con provvedimento del 22 febbraio 2024,

feb23

23/02/2024

Sicurezza sul lavoro: tutte le regole da rispettare per evitare le sanzioni

Il tema della sicurezza sul lavoro è sempre